Crostata frangipane al pistacchio con crema di Ricotta e Panna al pistacchio

by Johnny Cavallari

In questa ricetta trovi:

Preparazione
1

Preparazione della frolla:

Togliere il Burro Classico dal frigorifero 5 minuti prima di preparare la frolla, pesarlo, tagliarlo a cubetti e unirlo allo zucchero, alla scorza di limone grattugiata, all’aroma e al pizzico di sale.

2

Impastare in planetaria con la foglia o il gancio, oppure a mano su una spianatoia o una ciotola, fino ad omogeneizzare il tutto senza far perdere la consistenza al Burro. Aggiungere al precedente impasto l’uovo. Continuare a mischiare fino a incorporarlo. Infine aggiungere al composto le farine e il lievito setacciati.

3

Impastare fino a che la farina verrà assorbita completamente nell’impasto, ottenendo la classica consistenza della frolla. Togliere la frolla dalla planetaria, o dalla ciotola in cui l’avete impastata, lavorarla per pochi secondi fino a formare un panetto rettangolare e non troppo spesso.

 

4

Avvolgere il panetto di frolla in un canovaccio pulito o nella pellicola trasparente e mettere in frigorifero a riposare per almeno 2-3 ore. Oppure prepararla il giorno precedente e lasciarla riposare tutta la notte.

5

Quando ci servirà la frolla per iniziare a preparare il dolce, togliere dal frigorifero, tagliarla a pezzetti e lavorarla in planetaria oppure a mano per circa 1-2 minuti, giusto il tempo necessario per ammorbidirla leggermente, farla tornare elastica e della consistenza adatta per stenderla con il mattarello.

6

Preparazione del frangipane al pistacchio:

Stendere la frolla con un mattarello su una spianatoia infarinata, fino a raggiungere uno spessore di 4-5 mm. Con la frolla appena stesa, foderare una tortiera 20/22 cm precedentemente imburrata e infarinata, bucare il fondo con una forchetta e creare un bordino alto circa 3 cm.

7

Se non avete la farina di pistacchi, non c’è nessun problema, la prepariamo in casa. Sgusciate i pistacchi non salati fino ad ottenere 75/80 gr. Metteteli in una ciotolina e ponetela in freezer per 20 minuti, mezz’ora al massimo. In un tritatutto, inserite i pistacchi e tritateli fino ad ottenere una farina. Mi raccomando, non saltate il passaggio del freezer altrimenti rischiate che durante la tritatura i pistacchi rilascino olio.

8

Fermatevi non appena otterrete una farina, altrimenti viene fuori una crema. Per la crema, montare il Burro Classico morbido e lo zucchero in planetaria (o in una ciotola con le fruste elettriche), fino a raggiungere un composto chiaro e spumoso. A questo punto aggiungere l’uovo fino a che si incorporerà perfettamente nel composto.

9

Infine aggiungere le farine e continuare a mescolare fino ad ottenere una crema vellutata e omogenea. Versare la crema nella tortiera foderata di frolla e distribuirla in modo uniforme. Cuocere la torta in forno statico a 175°/180° per circa 35-40 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare prima di guarnire.

10

Per la crema di Ricotta e Panna:

Mettete in una scodellina la Ricotta ben scolata dal suo siero. Unite lo zucchero a velo e incorporate anche la Panna Fresca. Montate tutto insieme con le fruste elettriche. In un attimo avrete un composto soffice, al gusto leggero di Ricotta. La crema alla Ricotta si può utilizzare subito.

 

 

 

11

Prendete la vostra crostata e farcite con il cucchiaio o con l’aiuto di una sac a poche. Sopra la crema, spargete dei pistacchi tritati. Conservare in frigo.

Potrebbe piacerti anche