Risotto di San Valentino

Un risotto, classico primo piatto, rivisitato dalla nostra foodblogger Emanuela Casula in chiave romantica grazie all’utilizzo della rapa rossa che ne conferisce lo splendido colore e del Piave DOP Vecchio Riserva Lattebusche che con il suo gusto deciso, ma mai piccante, ne esalta il gusto.

Cucinatelo con amore e disponetelo sul piatto aiutandovi con uno stampino a forma di cuore. Ma non dimenticate la salsa, sarà lei a dare il tocco cremoso al piatto con l’utilizzo del Piave DOP Vecchio Riserva Lattebusche e del Latte Intero Biologico di Montagna Lattebusche

Per sorprendere coloro a cui volete bene questo piatto è perfetto, magari preceduto dai muffin al radicchio rosso di Treviso e per completare la cena romantica vi consigliamo i cupcake di San Valentino!

Sarà una serata all’insegna del buon cibo!

 

 

In questa ricetta trovi:

Preparazione
1

Preparare tutti gli ingredienti.

2

Tagliare a fette le rape, mondare lo scalogno e tagliare a piccoli cubetti il Piave DOP.

3

In una casseruola versare l’olio extra vergine d’oliva insieme allo scalogno, far soffriggere qualche minuto.

4

Aggiungere il riso e tostare 2 minuti. Successivamente aggiungere il brodo ricoprendo a filo il riso e far cuocere 7 minuti a fuoco lento.

5

Nel frattempo frullare le rape insieme a un mestolo di brodo ed aggiungere al raggiungimento della metà cottura del riso.

6

Quando mancano circa 3 minuti aggiungere il Piave DOP Vecchio Riserva e girare per bene il composto.

7

Preparare la salsa di formaggio frullando 20 gr di Piave DOP Vecchio Riserva con 20 gr di Latte Intero Biologico di Montagna caldo e poi lasciar raffreddare (Manuela per aiutarsi ha inserito la salsa in un biberon da cucina).

8

Impiattare per creare una forma a cuore.

9

Decorare con la salsa e grattugiare 1/4 della buccia di limone.

Potrebbe piacerti anche